Cosa fare a Capodanno 2016?


Capodanno 2016

Ok, ci risiamo… anche quest’anno tocca fare i conti con il cenone di Capodanno.
Ecco che inizia la corsa ai preparativi.
Lista degli invitati fatta, la lasagna la porta Marco, secondo e contorni li preparano Angela e Alice.
Il dolce? No va be’, c’è il solito panettone e spumante.
Il cotechino e le lenticchie? Uh mamma dimenticavo… a quello ci dobbiamo pensare noi!
Senti… bicchieri e piatti di plastica, che non ho intenzione di passare il primo dell’anno a fare pulizie!

A te è andata meglio. Sei stato invitato dagli zii e arrivi puntuale come sempre.
Con te ci sono moglie e figli, anche loro, i tuoi figli, sono addobbati per il Capodanno e lanciati per la sala da pranzo come palline impazzite.
L’anticipo ti permette di godere di quei fantastici e improponibili addobbi che tua zia ha pensato di distribuire per casa, a caso!
Candele, pigne dorate, stelle, stelline e strass. Pensi che passerà in fretta… del resto deve solo arrivare la mezzanotte.. forza, ce la farai!
Antipasti, primi, secondi, contorni e al dolce inizi già ad aver il colore pallido del muro alle tue spalle.
Tre, due, uno… scatta la mezzanotte.
Spumante, auguri, pandoro, panettone, trenini, auguri, limbo e Maracaibo mare forza nove…auguri!

È finita, puoi tornare a casa, anche quest’anno sei riuscito a superare il cenone con gran classe!

Aspetta ancora un secondo… Per questo Capodanno 2016 vogliamo proporti un’alternativa esclusiva.
Una cena ricca, in uno stazzo gallurese.
Sarai servito e coccolato, la sala è per pochi coperti, non più di 27 persone.
Il camino acceso, una cena ricca e gustosa. Pasta, dolci, liquori, tutto è preparato da noi.

Gli ingredienti sono locali, a km zero e di ottima qualità.
Il prezzo di 60€ a persona.
Non mancheranno vino della casa, spumante e il classico panettone per il brindisi di mezzanotte.

A disposizione degli ospiti, una chitarra per una suonata in compagnia.
È richiesta la prenotazione. Dai un’occhiata al menu.

Per info e prenotazioni
Tel. +39 334 8520542
e-mail info@lusalconi.it

 

Torta alle noci e al cioccolato fondente


Inizia un’altra settimana e, non so voi, ma per me il lunedì è sempre il lunedì!
Ci si sveglia a fatica e si resta a lungo in uno stato crepuscolare, almeno fino al caffè di mezza mattinata che in alcuni casi rimette al mondo, in altri riesce a malapena a tirare giù dal letto l’ultimo neurone sopravvissuto.

Torta noci e cioccolato fondente

Allora, mi viene in mente che, forse, il modo migliore per iniziare al meglio la giornata e con uno sprint in più (con questa frase mi sento un po’ dentro la pubblicità delle Kinder Brioss!), è doparsi con un dolce sano e goloso.

Ecco allora la ricetta della torta al cioccolato fondente e noci:

100 gr. di cioccolato fondente (tavoletta)
125 gr. di burro o margarina
3 uova
150 g. di zucchero
100 gr. di farina 00
50 gr. di gocce di cioccolato
120 gr. di gherigli di noce
1 bustina di lievito vanigliato
zucchero a velo per decorare

Sciogliete a bagnomaria la cioccolata e il burro, intanto lavorate in una terrina i tuorli (noi ne usiamo anche solo 2) e lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e e omogeneo.
Unite il burro e la cioccolata a zucchero e uova e mescolate.
Aggiungete la farina e il lievito setacciati, le noci e le gocce di cioccolato e infine gli albumi montati a neve.

Dolce al cioccolato e noci

Rivestite una tortiera da 24 cm con carta forno e infornate per 30 minuti a 180°.

Una volta terminata la cottura, lasciate raffreddare e decorate come nella foto.
Un consiglio per “applicare” le noci: usate una goccia di miele o di cioccolata spalmabile.

Domenica, pranzo in campagna a Lu Salconi


Nella nostra famiglia ogni domenica (rigorosamente alle 13.00) ci si incontrava tutti a casa della nonna.
Zuppa gallurese, maialetto arrosto, seadas e/o altri svariati tipi di dolci sardi e infine (se esiste una fine dopo pranzi del genere!?) caffè e liquori.

A Lu Salconi in qualche modo vi proponiamo il pranzo della domenica, un po’ come quello della nonna… dove ci si sedeva tutti attorno alla tavola, con il camino acceso, con la voglia di chiacchierare, raccontare e raccontarsi.

Nel rispetto della tradizione, vi proponiamo un menu tutto sardo:
– varietà di antipasti con verdure di stagione
– due primi
– maialetto arrosto e contorno
– dolci della casa
– caffè e liquori
– acqua e vino

Il prezzo è di 35 € a persona ed è necessaria la prenotazione.

I nostri contatti sono:
+ 39 334 8520542
info@lusalconi.it
http://www.lusalconi.it