#Sardolicesimo a Lu Salconi


Lu Salconi Sardolicesimo

Lo devo confessare, dopo una chiamata di ieri, mi sono svegliata con la sensazione di un irrefrenabile bisogno di dover dire questa cosa!
Sull’onda twittiana del #Sardolicesimo, mi sento di dover fornire un motivo in più per scegliere Lu Salconi, al turista girovago che viene in Sardegna!

.. e vi prego lasciatemi usare i miei punti esclamativi!

Lu Salconi è un turismo rurale, in parole povere: un agriturismo con un piccolo orto, ma senza animali; a metro zero ci sono quelli delle campagne vicine.
Chi sceglie di trascorrere le vacanze in un posto così dove regna il silenzio, la pace e la tranquillità, dove si viene accolti in una casa più che in una classica struttura alberghiera, dove l’essenziale è quello che conta… chi sceglie di trascorrere le vacanze in un posto così, credo che apprezzi di più il fatto che coloro che gli aprono le porte della propria abitazione, siano sardi.

Sembra un’ovvietà, ma non lo è affatto!
Credo faccia la differenza esser serviti al tavolo da chi quel piatto lo mangia da quando è piccolissimo e lo ha visto preparare un milione di volte dalla nonna.
Fa la differenza chiedere qualche consiglio per visitare la zona a chi il territorio lo conosce bene, perché da sempre è casa sua.
Fa la differenza farsi lasciare una ricetta da chi l’ha sperimentata tante volte, conosce bene gli ingredienti e chi produce e realizza quegli ingredienti.

Si, fatemelo dire: siamo sardi, anzi sardissimi!
Questo deve essere un buon motivo per venirci a trovare, perché abbiamo un sacco di cose da farvi assaggiare, un sacco di cose da farvi scoprire e per chi avrà buone orecchie.. diverse cose da raccontare!

Arte e creatività a La Maddalena


Creare la carta
Creare la carta – foto di Stefania Missio

Mani impiastricciate di colori a tempera, pennelli a bagno nell’acqua colorata, carta, cartone e cartoncini multicolore, non manca nulla. Mettete in gioco tutta la vostra creatività e fantasia e fate un salto al Museo dei Piccoli… anche se siete grandi!

Vi abbiamo parlato di Stefania Missio qualche anno fa, quando a Lu Salconi abbiamo ospitato le sue ceramiche (anche se mi sembra riduttivo chiamarle così, sono vere e proprie opere d’arte!).

Oggi vi parliamo del suo interessantissimo progetto: il Museo dei Piccoli.
Il fatto che si chiami museo, non deve spaventarvi… nulla di noioso!

Uno spazio permanente per autoctoni e turisti, dedicato alla creatività, alla creazione e comunicazione di arte e cultura. Un fitto programma di laboratori e iniziative che potrete consultare direttamente sul blog del Museo dei Piccoli.
Dedicato ai piccoli da 0 a 12 anni, vengono organizzate intere giornate dedicate anche agli adulti.

Qui la parola d’ordine è divertirsi e divertire. Come? Attraverso pittura, scultura, fabbricazione, costruzione, incisione e mille altre tecniche tutte da scoprire.

Partecipare costa pochissimo, visto che un ingresso parte da 3€ fino a un massimo di 12€, in base al tipo di laboratorio e alla durata del corso.

Gli orari di apertura (che potrebbero subire modifiche con l’arrivo dell’estate) sono:
tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00
Martedi chiuso. Giovedì pomeriggio chiuso.
Sabato e Domenica apertissimo!

Il museo si trova in Piazza Barone Des Geneys 13 – 07024 La Maddalena (OT).

Per ottenere maggiori informazioni contattate Stefania al 340.3167140.