Torta con ricotta, amaretti e cioccolato fondente


NELLA CUCINA DEGLI ALTRI

Torta ricotta, fondente e amarettiA dir la verità la cucina di Pamela, non ho ancora avuto il piacere di visitarla, ma a giudicare dai suoi dolci è una cucina che profuma di zucchero e cannella, di essenze orientali e di sapori che ricordano viaggi passati.

C’è un bimbo che gironzola per casa e combina qualche pasticcio, una montagna di libri vicino al caminetto, una chitarra poggiata su di un angolo. In settimana o nel week end amici e parenti si alternano e che sia una cena o una festa di compleanno, ogni scusa è buona per preparare un’ottimo dolce.

Ecco allora la ricetta della torta con ricotta e amaretti:

INGREDIENTI

Per la pasta frolla:

350 g di farina 00 (di questi 350 g , potreste usarne 100 g di farina integrale)
150 g di burro
200 g di zucchero
2 uova (un tuorlo e uno intero)
mezza bustina di lievito
qualche goccia di limone spremuto

Per la farcitura:

250 g di ricotta vaccina
250 g di amaretti
scaglie di cioccolato fondente

PROCEDIMENTO

Setacciate la farina, aggiungete lo zucchero, il lievito per dolci e le uova e cominciate ad impastare. Aggiungete il burro (basterà toglierlo dal frigo qualche minuto prima di cominciare) e continuate la lavorazione.
Spremete mezzo limone e aggiungete qualche goccia del succo.
Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e mettete in frigo per 30 minuti.

Intanto che l’impasto riposa… in una terrina lavorate la ricotta, gli amaretti (che avrete precedentemente tritato nel mixer) e le scaglie di cioccolato fondente. Se l’impasto risulta troppo “compatto” potrete aggiungere una goccia di latte freddo.

Una volta che l’impasto sarà pronto, potrete infarinare e imburrare una tortiera ampia (io l’ho rivestita con carta forno) e disporre la pasta frolla sul fondo, lasciandone da parte una piccola quantità che vi servirà tra poco.
Con una forchetta bucherellate la frolla e disponetevi sopra la crema di ricotta, amaretti e fondente.
Per guarnire sbriciolate la frolla che avete messo da parte.

Infornate a 180° per 30 minuti.

Qualche consiglio:
scegliete gli amaretti di medie dimensioni, di solito hanno un sapore più delicato e meno intenso, che soddisferà anche il palato più raffinato.

Per evitare che il cioccolato si sciolga nell’impasto, preparate le scaglie e disponetele sulla torta appena sarà uscita dal forno.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...