Non c’è Sardegna senza Nuraghe


Villaggio nuragico la PrisgionaEscursione a La Prisgiona, ecco il consiglio di oggi. Si, perché non c’è Sardegna senza nuraghe!
La Prisgiona è un complesso nuragico in zona Capichera, vicino Arzachena, un insieme di costruzioni di pietra che dominano dall’alto tutta l’area.

Una torre centrale, detta mastio e due torri laterali inglobate in un bastione, caratterizzano la Prisgiona.
Un genere di nuraghe, decisamente insolito per la Gallura, poiché presenta una copertura a falsa cupola detta Tholos.
All’interno di questo villaggio nuragico si contano circa una novantina di costruzioni e una grande e centrale capanna delle riunioni dove sono stati rinvenuti resti di vasi e altri arnesi.

Detto questo, lasciamo alle guide locali e ai volumi di storia tutti i dettagli sul sito archeologico.
Vorremmo solo invitarvi a visitare la Prisgiona per scoprire il volto antico e misterioso della Sardegna, fatto di luoghi che celano una storia millenaria e i segreti di una popolazione ormai perduta.

Il silenzio, il profumo delle erbe mediterranee e i suoni della natura, fanno di questi luoghi una meta prediletta di chi cerca un contatto profondo e istintivo con la natura e di chi crede nell’esistenza di luoghi fortemente energetici.

Per tutti, resta un luogo incantevole, un’escursione interessante e rilassante allo stesso tempo, la scoperta di quella parte di Sardegna ancora intatta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...