Zucchine ripiene e…gustose


Ricetta delle zucchine ripiene
Ricordo che ogni domenica mia nonna riuniva l’intera famiglia attorno ad un tavolo rotondo, cominciava a cucinare la mattina presto e giunta l’ora, mentre ci si avvicinava a casa, dal balcone con le finestre aperte si diffondevano nel vicolo i profumi dei suoi manicaretti.
Alle 13.00 tutti a tavola altrimenti erano guai!

Una delle specialità erano le zucchine ripiene ed ecco una ricetta semplicissima, con qualche personale modifica.

Ingredienti

Zucchine (verranno divise in quattro, perciò vedete voi se considerarne una o due porzioni per persona)
una cipolla
olio extra vergine di oliva
pangrattato
sale e pepe nero qb

Tagliate le zucchine a metà sul lato lungo e poi dividete ancora una volta per il lato corto, fino ad ottenere quattro pezzi da una sola zucchina.

Vuotate della polpa e mettete “i gusci” in una pentola a vapore, tanto per ammorbidirli un po’, solo un paio di minuti.
Zucchine ripiene con curry

Tritate la cipolla e la polpa delle zucchine, mettete a soffriggere in padella con un filo d’olio.
Aggiungete sale, pepe nero e pangrattato quanto basta per creare un ripieno cremoso e consistente allo stesso tempo.

Riempite le zucchine cotte a vapore con il vostro ripieno e disponete su una teglia rivestita con carta forno.
Infilate in forno per 15 minuti, fino a che la superficie delle zucchine sarà ben dorata.

Una variante per dare più gusto al ripieno potrebbe essere quella di aggiungere una spolverata di curry o se preferite qualche cubetto di prosciutto cotto.

Mia nonna, come insegna la tradizione gallurese, aggiungeva al ripieno mezzo cucchiaino di zucchero e faceva lo stesso quando preparava le melanzane ripiene. Il sapore appena dolce di queste zucchine bene si sposava con i sapori decisi degli altri antipasti che riempivano il tavolo.. e la pancia!

Crostini alla crudaiola


ricetta crudaiola
Gli ultimi colpi di coda di quest’estate ci fanno venir voglia di profumi freschi di erbe aromatiche e colori vivaci di verdure maturate al sole.
La crudaiola, lo dice già il nome, è una salsa a base di ingredienti crudi e freschissimi e ognuno la prepara a modo suo.

Che si parli di crostini alla crudaiola o pasta alla crudaiola, il risultato è ottimo in ogni caso! Ecco come la prepariamo qui a Lu Salconi.

Ingredienti

4-5 pomodorini ciliegini o piccadilly
un mazzetto di basilico
una manciata di mandorle
una manciata di pinoli
uno spicchio di aglio
150-200 g di ricotta di pecora
sale e olio extra vergine di oliva qb

Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore, accendete e create un pesto non troppo sottile, che lasci il piacere di sentire sotto i denti le mandorle tritate.
Condite crostini di pane tostati al forno o un bel piatto di pasta del tipo che preferite.

Semplice, veloce e decisamente gustosa!