Carnevale di Tempio Pausania


Ormai il carnevale è alle porte e come accade ogni anno in molte parti d’Italia, anche in Sardegna ci si prepara per festeggiare.

Maschere colorate, balli e canti fino a sera accompagnano i partecipanti, che si incontrano poi in lunghe tavolate dove vengono adagiati maialetti arrosto, salsicce alla brace, pane carasau e un buon pecorino annaffiato da un generoso calice di Cannonau o di Vermentino di Gallura per i palati più fini.

Tra i carnevali più rinomati della zona del nord Sardegna c’è sicuramente il carnevale di Tempio Pausania, cuore pulsante della Gallura più autentica, quella fatta di stradine strette e case di granito.
Detto in dialetto Carrasciali Timpiesu, si tratta di una lunga festa per le vie del centro storico della città.

Le origini di questa festa sono lontane e pare risalgano a epoca pre-romana; in ogni caso prendiamo per buoni i detti degli anziani che parlano di un certo Traicoggju, termine con il quale in dialettosi indica qualcuno vestito in modo bizzarro, che fa molto rumore ad ogni passo; come molte maschere sarde e come i più noti Mamuthones, si tratta di personaggi legati al mondo agropastorale.

Come ogni anno non mancheranno le sfilate, animazione e intrattenimento per bambini, balli folkloristici e tanti altri eventi correlati come mostre fotografiche e rappresentazioni teatrali.

Chi volesse partecipare può ottenere maggiori informazioni al numero 079/679900

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...