Benvenuti!


La Sardegna, terra magica, terra di antiche tradizioni, terra in cui il tempo passeggia lento come un anziano signore tra le vie del suo paese.
Sulle coste dominano scogliere di granito, pietra dura, bianca e resistente al tempo che le scorre accanto, al vento che la modella e la plasma secondo le sue volontà e resistente al mare che le si infrange sopra e si disfa in una schiuma di un bianco candido e luminoso.

L’interno dell’Isola è fatto di boschi, di verdi paesaggi e di paesi di straordinaria bellezza che mantengono vive tradizioni millenarie. Qua e la, si scorgono antiche costruzioni di pietra, che nascondono il fascino e il mistero di una popolazione lontana, sono i nuraghe.

Qui il profumo del mirto, dell’elicriso e del ginepro si diffondo nell’aria accompagnando sotto braccio i viandanti che si muovono per l’Isola, alla ricerca di scorci da immortalare in uno scatto o alla ricerca di sapori, che le sapienti mani di anziane donne conservano insieme alla memoria della loro gente.